AREA RICERCATORI

COSA FINANZIAMO

Finanziamento alla ricerca di FID: i FID research grants
La Fondazione Italiana Diabete (FID) Onlus nasce con l’obiettivo di sostenere la ricerca scientifica per trovare una cura definitiva del diabete di tipo 1.
La procedura per richiedere ed ottenere i finanziamenti da parte di FID è intenzionalmente semplice, con il minore dispendio di energia e tempo richiesti al ricercatore: la modalità di domanda comprende la compilazione di un modulo (Research Grant Proposal Form) da redigere in lingua Inglese, strutturato in 6 paragrafi (title, background/rational, objectives, study design, anticipated outcome, relevance to type 1 diabetes) per una lunghezza massima di 500 parole.
La tipologia del finanziamento è al momento unica e consiste in finanziamenti di importo tra 25.000 e 50.000 €, della durata di un anno, rinnovabili, anche più volte.
Non esistono scadenze per la presentazione, ogni richiesta di progetto può essere sottomessa in qualunque momento.
Il giudizio sul finanziamento spetta al Consiglio di Amministrazione e al Presidente di FID, sentito il Comitato Scientifico.

Ricerche di interesse per il finanziamento da parte di FID sono quelle inerenti all’identificazione di una cura per il diabete di tipo 1, intendendo come cura una procedura o terapia in grado di garantire la normalizzazione ed il mantenimento nel tempo di un normale equilibrio del glucosio in assenza di somministrazione di insulina dell’esterno. Rientrano in questa tipologia progetti su patogenesi, predizione, prevenzione, sostituzione beta-cellulare, trapianto d’organo e di cellule, rigenerazione tissutale e cellule staminali, terapia genica.

Esplicitamente escluse dai finanziamenti sono le ricerche su insulina, farmaci, tecnologie per sensori del glucosio o infusori di insulina, di pertinenza delle aziende farmaceutiche e biotecnologiche. Sono escluse anche ricerche relative alle complicanze del diabete e ricerche relative al diabete di tipo 2 o altre forme di diabete che non siano il diabete di tipo 1.

I criteri di valutazione per l’erogazione dei finanziamenti saranno scientifici, sia sul proponente, sia sull’argomento, incentrati su: innovazione, originalità, fattibilità, solidità scientifica, ricadute nell’immediato ed a più lungo termine.

In caso di finanziamento, il destinatario dovrà ottenere il benestare da parte dell’Ente di appartenenza, il quale dovrà dichiarare la disponibilità ad accettare il finanziamento ed utilizzarlo in via esclusiva per il progetto oggetto del finanziamento, definire quanto è il cosiddetto ‘overhead’ (cioè la percentuale trattenuta dall’Istituzione, che non dovrà essere superiore al 8% come per i grant NIH) e garantire l’accesso al finanziamento da parte del destinatario.

Inoltre il destinatario del finanziamento dovrà impegnarsi a fornire una rendicontazione semestrale dell’impiego dei fondi.

Al termine del periodo di finanziamento, il destinatario del finanziamento dovrà redigere un resoconto economico sull’impiego dei fondi ricevuti e una relazione scritta sull’andamento scientifico del progetto al termine del medesimo.

Research Grant Proposal Form

Research Grant Proposal Form – 1year, renewable (€ 25 – 50 K)










Utilizzando questo modulo accetti la memorizzazione e la gestione dei tuoi dati da questo sito web.