Categorie
Natale Ricerca

Fai un regalo di Natale per la ricerca!

Ecco i regali di Natale FID 2021, che finanziano la ricerca di una cura definitiva al diabete di tipo 1.

I regali di Natale di FID valgono di più, perché non solo faranno felici le persone a cui li donate, ma porteranno anche la speranza che viene dalla ricerca scientifica a tutte le persone con diabete di tipo 1. Infatti, tutto il ricavato dei regali andrà a finanziare la ricerca di una cura definitiva al diabete di tipo 1

Ci sono regali per tutti, grandi e piccini!

Abbiamo molte novità: la prima sono i Biglietti di Auguri della Fondazione Italiana Diabete

I biglietti cartacei che finanziano la ricerca costano 1,60 euro l’uno e vengono recapitati a casa. Si richiede un ordine minimo di 20 biglietti.

Per chi vuole stamparli personalmente, l’offerta minima per scaricare il modello è 5 euro.

Infine, per chi vuole inserire gli auguri di Natale della Fondazione nella sua firma digitale alle mail e aiutare così la ricerca, l’offerta minima per il biglietto digitale è di 2 euro.

I FIDotti, i draghetti mascotte della Fondazione Italiana Diabete, sono la grande novità di questo Natale 2021.

Per sapere di più sulla loro storia puoi leggere qui.

I FIDotti sono interamente fatti a mano dalle signore volontarie di FID con materiale anallergico e adatto ai bimbi. Stanno finendo rapidamente, quindi consigliamo di prenotarli subito scrivendo a segreteria@fondazionediabete.org.

La donazione minima per un FIDotto è di 55 euro.

Quando termineranno, sarà possibile prenotarli comunicando la data di compleanno della bambina o del bambino cui si vogliono regalare.

GRIG ormai lo conoscete è il draghetto che ha perso il suo fuoco e che affronta mille peripezie per ritrovarlo. “L’avventura di Grig” è una favola scritta e disegnata da Leo, nei giorni successivi alla sua diagnosi di diabete di tipo 1. E’ una favola magica che racconta ai bimbi come si possono superare tutti gli ostacoli e ai grandi l’immensa saggezza e forza dei bambini. Leo e la sua famiglia l’hanno regalata a FID per finanziare la ricerca e chi vuole può downloadare qui l’e-book con un contributo di 10 euro.

Ecco un’altra novità di questo Natale.  “Le Filastrocche della Buonanotte” sono oltre cinquanta poesie per i bimbi, scritte e donate a FID da Maria Fiorella Perrucci, la mamma di una ragazza con diabete di tipo 1. Con un contributo di 10 Euro è possibile scaricarle qui e leggerle ai vostri bimbi prima di dormire o farle leggere loro perché imparino la lettura.

Guarda che cosa mangiè un libro sulla corretta alimentazione e sulla conta dei carboidrati, le cui royalties vanno a finanziare la ricerca di FID. Può essere un bel regalo di Natale per chi ha il diabete, non solo di tipo 1, ma anche per le persone senza patologie che possono imparare ad alimentarsi correttamente.

Con un contributo minimo di 15 Euro è possibile ricevere il libro direttamente a casa vostra.

Se invece siete appassionati di fotografia ci sono degli scatti magnifici che aspettano solo di essere stampati! Marco Marongiu, persona con diabete di tipo 1, ha messo a disposizione di FID alcuni dei suoi bellissimi scatti, come quello qui sotto, nell’iniziativa “Uno scatto per uno scatto in avanti nella cura del diabete di tipo 1”.

Come funziona?

  1. andate sulla pagina Facebook dell’iniziativa e scegliete la foto o le foto che vi piacciono di più, segnandovi il codice. Qui: https://www.facebook.com/Uno-scatto-per-uno-scatto-in-avanti-verso-la-cura-del-Diabete-T1-100723048562501
  2. Poi andate qui, lasciate il vostro contributo (se potete, un minimo di 10 euro), scrivete la vostra mail e la foto che desiderate: https://fondazionediabete.org/dona-per-la-cura/#dona
  3. Vi arriverà la foto via mail o via wetransfer e a quel punto potete decidere come stamparla e incorniciarla (peraltro Marco è pronto a darvi molti consigli in merito, sempre sulla pagina facebook di “uno scatto per uno scatto in avanti”).

Ecco l’ennesima sorpesa di questo Natale! La generosità di Marco Marongiu, che ha regalato le sue foto alla FID per raccogliere fondi, ha contagiato anche i suoi amici. Uno degli amici di Marco, Alessandro Vegetti, ha deciso di usare le foto di Marco e altre foto per decorare una linea di radiatori che finanzia la ricerca. Per ogni radiatore venduto FID riceverà 50 euro. Certo, non è che i radiatori si comprano tutti i giorni, ma se ne aveste bisogno, potete aiutare la ricerca di una cura anche anche così: andate su www.radiatorsonly.com e cercate i radiatori che sostengono FID.

Ed infine degli accessori super trendy per chi ha il diabete ed indossa sensori e microinfusori!

La New3D propone fasce e sostegni in gomma per sensori e microinfusori fatti con la stampante 3D. L’azienda è nata per volere dei genitori di una bimba con diabete di tipo 1. Per ogni articolo venduto, viene donato 1 euro alla ricerca di FID. Gli articoli sono moltissimi e per tutti i gusti, li trovate qui: https://www.new3d.it/

Nella speranza che i nostri “regali per la ricerca” vi piacciano , Fondazione Italiana Diabete augura a tutti un Natale sereno e pieno di affetto!

Categorie
Natale Ricerca

Fai un regalo di Natale per la ricerca!

Ecco i regali di Natale FID, che finanziano la ricerca di una cura definitiva al diabete di tipo 1.

In questo Natale strano e complicato i regali di Natale FID valgono di più, perché non solo faranno felici le persone a cui li donate, ma porteranno anche la speranza che viene dalla ricerca scientifica.

Infatti tutto il ricavato andrà a finanziare la ricerca di una cura definitiva al diabete di tipo 1. In più potete farli comodamente da casa, senza uscire, senza rischiare nulla, senza code e senza assembramenti.

Ci sono regali per tutti, grandi e piccini!

“Le avventure di Grig” – una favola per grandi e piccini

Questo è Grig, il draghetto che ha perso il suo fuoco e che affronta mille peripezie per trovarlo. “L’avventura di Grig” è una favola scritta e disegnata da Leo, nei giorni successivi alla sua diagnosi di diabete di tipo 1. E’ una favola magica che racconta ai bimbi come si possono superare tutti gli ostacoli e ai grandi l’immensa saggezza e forza dei bambini. Leo e la sua famiglia l’hanno regalata a FID per finanziare la ricerca e chi vuole può downloadare qui l’e-book con un contributo di 10 euro.

Qui potete acquistare e downloadare “L’avventura di Grig”: https://fondazionediabete.org/downloads/l-avventura-di-grig/

Per gli appassionati dei libri un po’ più grandi c’è questa toccante e anche divertente storia autobiografica che parla sempre dell’esordio del diabete di tipo 1, ma in una persona adulta. Si chiama “La vita di un’altra” e l’autrice Jessica Zanardo ha deciso di devolvere alla Fondazione Italiana Diabete e dunque alla ricerca tutti i proventi delle vendite di dicembre e gennaio. Se avete il diabete di tipo 1 probabilmente ripercorrerete con molta partecipazione il vostro viaggio, ma noi consigliamo di regalare il libro ai vostri amici e parenti, per fargli capire cosa significhi vivere con questa malattia. Saranno anche felici di sapere che con il vostro regalo hanno finanziato la ricerca di una cura per voi. Se invece non avete il diabete di tipo 1, beh, ecco l’occasione per capirci di più e aiutarci a guarire.

“La vita di un’altra” di Jessica Zanardo – i proventi dell’autrice saranno donati alla ricerca

Ecco il link ad Amazon per acquistare il libro: https://www.amazon.it/dp/8832040425/ref=cm_sw_r_cp_apa_fabc_Vt-VFbZDZ4BG2?fbclid=IwAR00DejpEuws7Xrj8HakyjwIb2SR6UE4o3K1Or3qcsW61-V6tzI-iTW8FGo

Se invece siete appassionati di fotografia ci sono degli scatti magnifici che aspettano solo di essere stampati! Marco Marongiu, persona con diabete di tipo 1, ha messo a disposizione di FID alcuni dei suoi bellissimi scatti, come quello qui sotto, nell’iniziativa “Uno scatto per uno scatto in avanti nella cura del diabete di tipo 1”.

Una delle meravigliose foto di Marco Marongiu.

Come funziona?

  1. andate sulla pagina Facebook dell’iniziativa e scegliete la foto o le foto che vi piacciono di più, segnandovi il codice. Qui: https://www.facebook.com/Uno-scatto-per-uno-scatto-in-avanti-verso-la-cura-del-Diabete-T1-100723048562501
  2. Poi andate qui, lasciate il vostro contributo (se potete, un minimo di 10 euro), scrivete la vostra mail e le foto che desiderate: https://fondazionediabete.org/dona-per-la-cura/#dona
  3. Vi arriverà la foto via mail o via wetransfer e a quel punto potete decidere come stamparla e incorniciarla (peraltro Marco è pronto a darvi molti consigli in merito, sempre sulla pagina facebook di “uno scatto per uno scatto in avanti”

Ed infine degli accessori super trendy per chi ha il diabete ed indossa sensori e microinfusori!

New3D: 1 euro alla ricerca per ogni pezzo venduto.

La New3D propone fasce e sostegni in gomma per sensori e microinfusori fatti con la stampante 3D. L’azienda è nata per volere dei genitori di una bimba con diabete di tipo 1. Da quest’anno hanno deciso di donare 1 euro per ogni articolo venduto alla Fondazione Italiana Diabete e alla ricerca. Gli articoli sono moltissimi e per tutti i gusti, li trovate qui: https://www.new3d.it/

Nella speranza che i nostri “regali per la ricerca” vi piacciano , Fondazione Italiana Diabete augura a tutti un Natale sereno e pieno di affetto e vi aspetta il 27 dicembre sulla pagina Facebook di FID per il Diabethon e per brindare assieme al nuovo anno!